11.04.2014 19:55

Cesano Boscone smart city

 
L'espressione città intelligente (dall'inglese smart city) indica, in senso lato, un ambiente urbano sensorizzato in grado di agire attivamente per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini. 
La città intelligente riesce a conciliare e soddisfare le esigenze dei cittadini, delle imprese e delle istituzioni, grazie anche all'impiego diffuso e innovativo delle tecnologie della comunicazione, in particolare nei campi della comunicazione, della mobilità, dell'ambiente e dell'efficienza energetica.
La smart city prevede l'attuazione di un insieme di strategie di pianificazione urbanistica tese all'ottimizzazione e all'innovazione dei servizi pubblici cosi da mettere in relazione le infrastrutture materiali delle città, con il “capitale umano intellettuale e sociale” di chi le abita.
Una città smart permette in tempo reale la possibilità di avere informazioni circa lo stato del territorio, lo stato dei servizi e la percezione e l'uso che i cittadini ne fanno.
Oggi grazie all'”internet delle cose” è possibile difatti creare oggetti interattivi in grado di dialogare attivamente con i propri utenti.
Tramite questi dispositivi sensorizzati è possibile captare informazioni sullo stato del territorio, dei servizi e delle utenze.
Questa rappresenta un'enorme potenzialità sia l'amministrazione della cosa perché permette in modo attuare gli interventi in modo efficiente, sia per l'utenza e la cittadinanza stessa che da fruitore passivo dei servizi e del territorio, diventa utente proattivo capace di fornire dei ritorni e suggerimento circa la qualità del servizio contribuendone al suo miglioramento,
Ma una moderna smart city non è solo questo.
Le smart cities possono essere identificate nelle seguenti azioni:
- Mobilità
Una città smart è una città in cui gli spostamenti sono agevoli, che garantisce una buona disponibilità di trasporto pubblico innovativo e sostenibile, che promuove l’uso dei mezzi a basso impatto ecologico come la bicicletta, che regolamenta l’accesso ai centri storici privilegiandone la vivibilità (aree pedonalizzate).
- Ambiente
Una città smart promuove uno sviluppo sostenibile che ha come pilastri la riduzione dei rifiuti, la differenziazione della loro raccolta, la loro valorizzazione economica; la riduzione drastica delle emissioni di gas serra tramite la limitazione del traffico privato, l’ottimizzazione delle emissioni industriali, la razionalizzazione dell’edilizia così da abbattere l’impatto del riscaldamento e della climatizzazione; la razionalizzazione dell’illuminazione pubblica; la promozione, protezione e gestione del verde urbano ; lo sviluppo urbanistico basato sul “risparmio di suolo”, la bonifica delle aree dismesse..
- Economia della conoscenza e della tolleranza
Una città smart è un luogo di apprendimento continuo che promuove percorsi formativi profilati sulle necessità di ciascuno; un città smart offre un ambiente adeguato alla creatività e la promuove incentivando le innovazioni e le sperimentazioni nell’arte, nella cultura, nello spettacolo; si percepisce e si rappresenta come un laboratorio di nuove idee; privilegia la costruzione di una rete di reti non gerarchica, ma inclusiva, in cui i vari portatori di interesse e le loro comunità possano avere cittadinanza e voce; sviluppa alleanze con le università, ma anche con le agenzie formative informali; dà spazio alla libera conoscenza e privilegia tutte le forme in cui il sapere è libero e diffuso.
- Trasformazioni urbane per la qualità della vita
Una città smart ha una visione strategica del proprio sviluppo e sa definire in base a questa scelte e linee di azione; considera centrale la manutenzione del suo patrimonio immobiliare e la sua efficiente gestione e usa tecnologie avanzate per questo obiettivo; fonda la propria crescita sul rispetto della sua storia e della sua identità e privilegia in questo senso il riuso e la valorizzazione dell’esistente in un rinnovamento che si basa sulla conservazione; nel suo sviluppo fisico crea le condizioni per promuovere la coesione e l’inclusione sociale ed elimina le barriere che ne impediscono la sua completa accessibilità per tutti i cittadini.
- centralità del cittadino
Una città è smart solo se tutte le precedenti caratteristiche sono rivolte ad una miglior qualità della vita del cittadino.
La centralità del cittadino è alla base di tutte le possibili azioni smart.
 
Oltre a rappresentare una grande innovazione, le smart cities rappresentano anche una grande opportunità economica.
L'Europa ha previsto investimenti di circa 11 miliardi di euro nei prossimi dieci anni per il progetto comunitario che incentiva le Smart city, città di medie dimensioni capaci di coniugare città sostenibili e competitività.
Nell'ottica di ripensare una Cesano Smart sarà quindi importante prevedere azioni che prevedano:
-il rinnovamento della piattaforma informatica comunale verso una remotizzazione delle operazioni amministrative, premendo sempre di piu su una delocalizzazione delle azioni che possano essere fattibili anche in remoto tramite terminali come smartphone, o pc oltre che negli uffici pubblici comunali 
- l' informatizzazione della gestione del territorio, con l'idea che essa debba derivare da una visione d'insiem e
- la creazione di reti d'azione e cooperazione, tra le varie realtà territoriali (associazioni, comuni, imprese) : in tempi di ristrettezza di bilanci mettere 'in comune' le energie è il miglior modo per operare ed agire risparmiando risorse
- la creazione di soluzioni di mobilità integrate, che permettano di connettere la mobilità ciclabile con i trasporti pubblici, attraverso la realizzazione di collegamenti tra le piste ciclabili e le principali stazioni del trasporto urbano.
- la creazione di piattaforme integrate di informazione cittadina, che possano permettere di condividere info rmazioni riguardo alla vita della città (eventi associativi, scadenze, iniziative)fruibili anche attraverso diversi dispositivi (smartphone, pc, tablet)
- promozione della partecipazione della cittadinanza attraverso tavoli di partecipazione e metodi di partecipazione mediati dalla rete
 
Domenico Vito
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

—————

Indietro


Contatti

Cesano Boscone 2020 forum delle idee

via Turati 6 20090
Cesano Boscone


cell. 3890715019 - 3297504497